Gemellaggio Ragusa PDF Stampa E-mail

 

   Risuonano ancor oggi nell’aria i gridi di gioia e gli applausi festanti, nel nome del comune Santo Patrono San Giovanni Battista, che hanno reso ancor più “vicine” le realtà parrocchiali di Ragusa ed Aci Trezza.

   Dopo il gemellaggio celebratosi lo scorso 25 Giugno 2013 nel borgo marinaro dei “Malavoglia”, infatti, il 27 Agosto scorso i fedeli delle due comunità si sono incontrati in terra ragusana per festeggiare il Battista.

   Una giornata emozionante per il folto gruppo di trezzoti che a Ragusa ha dapprima incontrato il Vescovo monsignor Paolo Urso, di origine acese, mentre poi nel pomeriggio ha ricambiato l’affetto e l’amicizia con i fedeli ragusani nel corso di una cerimonia che ha avuto inizio con una processione partita da piazza Poste fino a raggiungere la Cattedrale di San Giovanni Battista dove si è tenuto un momento di preghiera la consegna di un cuore d’argento, donato dalla comunità trezzota all’antico simulacro ligneo del Battista venerato dalla città di Ragusa, e di una pergamena in ricordo dello storico incontro.

   Successivamente siè svolta l’uscita del Santo sul fercolo e l’inizio della processione alla quale ha partecipato anche la comunità di Aci Trezza, che poi ha raggiunto di nuovo la Cattedrale per la celebrazione della Santa Messa presieduta da don Giovanni Mammino e concelebrata da don Giuseppe Pavone.

   A fine serata, prima dei saluti, un rinfresco offerto dalla Commissione per la festa e dalla comunità di Ragusa, ed una visita al Museo Diocesano aperto per l’occasione, hanno concluso la speciale giornata.

 

Acitrezza, 29 Agosto 2013

 

Il responsabile per la comunicazione

Davide Bonaccorso              

 

AddThis Social Bookmark Button
 
Parrocchia San Giovanni Battista - Acitrezza - C. F. 81000990879 - (C) Tutti i diritti sono riservati. All rights reserved. Vietata la riproduzione anche parziale
Progetto realizzato e donato da Agenzia Web